Avviso di una sartoria per donne in difficoltà a Vicenza

Una mia amica di Vicenza ci segnala questa sartoria.Antonella

Care amiche e amici,
vi invito a visitare il laboratorio e negozio di sartoria "Profilo",
nato per favorire l'inserimento lavorativo di donne in difficoltà, tra le quali sono comprese anche signore di etnia rom e sinta
 
Il negozio si trova in contra' Torretti n. 63 a Vicenza, davanti alla sede della Caritas Vicentina:
 
potrete acquistare abiti anche di alta sartoria e originali idee regalo per Natale (collane, borse...) Inoltre  si fanno lavori di piccola sartoria (orli, riparazioni...)
 
L'orario è il seguente: dal LUNEDI' al VENERDI' dalle ore 9.00 alle ore 12.30; MARTEDI' e GIOVEDI' pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 17.00. 
Per informazioni chiamare il numero  345-3684883 .
 
 
Grazie a tutte  e , se vi fa piacere, fate girare questa informazione.
 
Silvia

Un appello da Altreconomia

Pubblichiamo questo appello ricevuto dal Direttore del mensile ALTRECONOMIA:

Cari amici,

Se vi scrivo è perché in questi anni siamo entrati in qualche modo in contatto: per un articolo che abbiamo scritto, per un incontro cui abbiamo partecipato, per una notizia che ci avete girato. Oppure semplicemente perché ci leggete.

Se ricevete questa lettera, è perché noi crediamo in quello che abbiamo sempre chiamato il “capitale delle relazioni”, l'unico capitale in grado di costruire un'economia più giusta, sostenibile, piacevole.

Vi scrivo perché Altreconomia, il mensile che da 6 anni dirigo, ha bisogno di voi.

Sapete che la nostra rivista racconta l'economia, mettendo al centro le persone e non i numeri; storie di uomini, donne e imprese, e non gli astrusi strumenti della finanza, costruita per far in modo che non la possiamo comprendere.

È da questo (dai contenuti) che vi chiedo di partire: l'informazione di qualità è un costo, perché ha bisogno di verifiche, di spostamenti (bisogna andare nei posti, per raccontarli), interviste; è l'intuizione a muovere un'inchiesta, ma a volte ci vogliono mesi per svilupparla.

Altreconomia, mensile d'informazione indipendente, ha fatto una scelta:
che questi costi non li avrebbe coperti con i finanziamenti pubblici, né con la pubblicità. Se l'informazione è un “bene comune”, allora è compito del lettore sostenerla; se ci teniamo al biodiversità nei campi, dobbiamo avere a cuore anche la pluralità dell'informazione e dell'editoria, per non leggere notizie tutte uguali.

Con questa lettera -ed è la prima volta che ci troviamo costretti a farlo- v'inviamo un invito pressante: ABBONATEVI AD ALTRECONOMIA. Se siete già abbonati, rinnovate subito l'abbonamento anche se non è scaduto. Oppure, regalate un abbonamento a chi pensiate possa far piacere.

Se volete continuare a fruire del nostro lavoro (anche quello gratuito di un sito aggiornato costantemente), se volete che qualcuno lavori fino a rendere nazionale il caso degli F35, o ricostruisca la struttura societaria di multinazionali come Ikea o Coca-Cola, disegni la mappa d'Italia “piena” di 32 nuove autostrade e si chieda perché, faccia i conti di quanti soldi ha risparmiato il sistema Paese grazie all'azione dei comitati, anticipi la “bolla immobiliare” che sta per scoppiare.

Nel romanzo di José Saramago L’anno della morte di Ricardo Reis, il protagonista -Ricardo Reis- si dedica spesso alla lettura dei giornali. Nella prima parte del romanzo si trova questo passo (latraduzione è di Rita Desti):

Sono così i giornali, sanno parlare solo di ciò che è successo, quasi sempre quando è troppo tardi per riparare agli errori, ai pericoli e alle mancanze, sarebbe un buon giornale quello che il primo gennaio del millenovecentoquattordici avesse annunciato lo scoppio della guerra per il ventiquattro luglio, allora avremmo potuto disporre di quasi sette mesi per scongiurare la minaccia, chissà, forse avremmo fatto in tempo”.

L'impegno che ci prendiamo con voi è di continuare a non parlare di ciò che è successo, ma di anticipare ciò che verrà. Ma è una scommessa che dobbiamo vincere insieme.

Potete abbonarvi ad Altreconomia attraverso il nostro sito
www.altreconomia.it/abbonati

Se risulta troppo complicato, potete fare semplicemente un versamento di 38 euro (per un abbonamento annuale) o 75 euro (biennale) sul conto corrente postale 14008247 o sul conto corrente bancario IT18 Y050 1801 60000000 0100 814. Entrambi sono intestati ad Altra Economia Soc.Coop. (Dopo aver effettuato il versamento, scansionate la ricevuta ed inviatela a segreteria@altreconomia.it)

Grazie

Pietro Raitano

Direttore responsabile
Altreconomia

 

Letture di interesse per i gasisti

Ecco qui un elenco di libri segnalati dai gasisti che possono interessare:

- "L'altra spesa - consumare come il mercato non vorrebbe", di Michele Bernelli e Giancarlo Marini (Edizioni Ambiente)

- "Il capitale delle relazioni - come creare e organizzare gruppi di acquisto e altre reti di economia solidale, in cinquanta storie esemplari", AA.VV. (ed. Altraeconomia)

- "Se niente importa. Perchè mangiamo gli animali?", di Jonathan Safran Foer (Guanda)

- "I love swapping - La guida alla nuova tendenza ecosostenibile: il baratto", di Marina Martorana (Avallardi)

- "Imbrocchiamola! Dalle minerali al rubinetto, piccola guida al consumo critico dell'acqua", di Luca Martinelli (Altreconomia edizioni)

- "Prove di felicità quotidiana - istruzioni per l'uso", di Luca Gaggioli e Antonella Valer (Terre di Mezzo Editore)

- "Semplicità volontaria" di Cinzia Picchioni

- "La decrescita felice" di Maurizio Pallante "Attualissimo. Toglie il velo al PIL (prodotto interno lordo), al significato di CRESCITA, ... e offre una proposta diversa per uscire dalla crisi con cui sarebbe utile iniziare a confrontarsi. (Giancarlo)

- "Chi non inquina risparmia" di Roberta Marzola

- "Adesso PASTA!" di Chiara Spadaro (edizione Altraeconomia) ... una guida alla pasta biologica, artigianale equa e solidale al giusto prezzo. Storie di farina acqua e produttori resistenti. Fra questi anche la nostra pasta Iris.

- "Gli organismi geneticamente modificati" di Marina Mariani (edizione Xenia).

- "Vivere senza soldi" di Heidemarie Schwermer ... io l'ho trovato interessante e ricco di punti di vista alternativi (Lisa).

- "Le vaccinazioni pediatriche" del dott. Roberto Gava, specializzato in Cardiologia, Farmacologia Clinica e Tossicologia Medica, poi perfezionato in Agopuntura Cinese e Omeopatia Classica. ... E' un testo indispensabile, seppure di abbastanza impegnativa lettura (circa 800 pagine), per chi vuole farsi un vero giudizio sulle vaccinazioni, specialmente quelle pediatriche. (Cristian)

"PREPARIAMOCI a vivere in un mondo con meno risorse, meno energia, meno abbondanza... e forse più felicità  (un piano per salvarci)" di Luca Mercalli (edizioni Chiarelettere) ... L'autore inizia con una lettera al proprio Sindaco e, idealmente, alla lettera che ognuno di noi dovrebbe inviare al proprio Sindaco per mettergli davanti la responsabilità che ha non solo verso gli elettori, ma verso le future generazioni e lo invita ad un progetto che deve partire adesso, subito.
Un progetto che preveda poche inaugurazioni e tante manutenzioni, che faccia rete, che sia attento all’ambiente, ai consumi, al cibo, ai legami.

Prosegue illustrando “quello che dobbiamo sapere” sulla realtà dei nostri tempi, dalla crisi allo sviluppo, dai modelli di sostenibilità alla razionalità e spiritualità, dalle informazioni all’impronta ecologica che lasciamo sul pianeta.
Poi offre al lettore il suo “piano B”, il suo programma di intelligenza collettiva non per tornare al passato ma per affrontare il futuro: il risparmio in casa, la gestione dei rifiuti, la produzione di energia rinnovabile, il consumo dell’acqua, la coltivazione dell’orto, la mobilità.
Propone infine il suo semplice programma di decrescita e di sobrietà e il programma politico che voterebbe (Paola)

"Il gusto della gioia" di Zoè Matthews edizioni Ananda 2009 pag. 440 ca a 29 euro in libreria.
Bellissimo libro con ricette vegetariane e vegane ma non solo... spiegano anche come farsi in casa seitan, tofu, yogurt di soya e altro ancora. Contiene molti approfondimenti di tipo alimentare per la salute fisica e mentale (tra cui le tabelle nutrizionali),pratiche igienistiche, e non mancano i percorsi di crescita spirituale (nutrire l'anima)... provare per credere! (Tiziana e Veronica)

"The China study" di T. Campbell, Macro Edizioni, 2011; pag. 400, 20€
Testo che sta sollevando un polverone intorno alla medicina convenzionale: si tratta di uno  studio approfondito su alimentazione e relazioni con malattie anche gravi, come cancro, malattie autoimmuni, proponendo con studi scientifici verità che nessuno dei Big ha interessere a diffondere (invece delle medicine vengono proposte scelte alimentari vegetariane). Semplici verità quantomeno da conoscere...poi ognuno sceglie con consapevolezza.
Si può scegliere di guarire! Buona lettura! (Tiziana e Veronica)

Abbiamo ricevuto questa proposta da una mamma di Verona

Ciao  a tutti per la discussione di questa interessante proposta e magari provare un ordine  vi mandiamo al nostro Forum.

Cari soci del G.A.S. ,

sono Eleonora Rizzi una mamma di Verona che ha deciso di far nascere un sito internet dove proporre prodotti biologici per bambini e famiglie solitamente difficilmente reperibili, sia per la prima infanzia che per quanto riguarda la casa come detersivi, prodotti corpo, etc. tutti con certificazione biologica.

Vorrei proporvi la possibilità di comperare i miei prodotti con delle scontistiche (la scontistica dipende dal totael di ordinazione ma va da un minimo del 15% a salire) ad hoc per voi: proponiamo dall'abbiglaimento 0-6 anni sempre biologico sia in cotone che lana e seta, prodotti per il bucato e la casa, pannolini lavabili, giochi in legno e in cartone ricicalto, partciolarmente interessanti in questo perido dell'anno visto l'avvicinarsi di Santa Lucia e del Natale.

Vi consiglio di dare un'occhiata al sito www.supergi.it tenendo presente che l'abbigliamento e i giochi in legno sono tutti invece a Catalogo e se interessati ve li posso allegare alla mail.

Se vi interessa questa proposta posso inoltrarvi i Cataloghi di abbigliamento piuttosto che prodotti per la casa o giochi, etc.

Fatemi sapere,

una Super giornata

Eleonora

Un utile libro rivista il libro Bianco Ecofuturo per tutti noi online

Passa parola ......

La minaccia
Sblocca-Italia


Sedici grandi "firme" -da Salvatore Settis a Carlo Petrini, da Tomaso Montanari all’ex ministro dei Beni culturali Massimo Bray- prendono posizione contro il decreto che -nel tentativo di "rilanciare" l'economia italiana- rischia di essere un pesante contributo alla devastazione del paesaggio, e un regalo alle lobby.  “Rottama Italia” è un libro -corredato da 13 vignette- disponibile gratuitamente in formato PDF da www.altreconomia.it/rottamaitalia, affinché -mentre il decreto viene discusso in Aula-, si apra il dibattito nel Paese

CONSIGLI PER UTILIZZO POMODORO SECCHI

Poiché è aperto l'ordine dei pomodori secchi Agriblea consiglio a chi non li conosce o a chi vorrebbe idee diverse di utilizzo di consultare il seguente sito:

http://www.pomodorisecchi.com/.

Potete trovare molte informazioni sull'azienda e sui prodotti, nonché diverse ricette divise per categorie.

Ciao a tutti.

Roberta