Sciroppo alla menta

Ingredienti:

300 gr. di foglie fresche di menta lavate e asciugate delicatamente

1 kg. di zucchero

il succo di un limone

1 litro di acqua

 

Preparazione:

Versare sulle foglie deposte in un recipiente il succo del limone e poi l'acqua. Far macerare per 4 ore. Filtrare con un telo (poi strizzare per raccogliere tutto il liquido) e aggiungere lo zucchero. Portare ad ebollizione e lasciar bollire per 20 minuti a fuoco lento e mescolando continuamente. Filtrare con un filtro di carta e conservare in bottiglia.

Il colore dello sciroppo sarà di un verde giallino (gli sciroppi di menta in commercio sono verde intenso perché sono addizionati con coloranti).

Biscotti con korn flakes

Ingredienti:


2hg di burro ammorbidito a freddo
2 hg di zucchero
2 uova intere
150 gr. di uvetta
150 gr. di farina
1/2 busta di lievito per dolci

Procedimento:
mescolare con un cucchiaio tutti gli ingredienti qui sopra esposti insieme.
Accendere il forno a 180° e posizionare sulla teglia da forno delle piccole
palline della nostra "pasta" facendo attenzione di ricoprire la
pallina di corn flakes (sopra, sotto, ai lati, ecc.). Mettere in forno per
10-15 minuti. Ed i biscotti sono pronti!!!

Minestra di miglio e carote

ciao vi invio una ricetta sperimentata qs sera..
tritare finemente 1 cipolla grossa + 4/5 carote
fate un po soffriggere con olio
aggiungete molta acqua (1lt circa)
un po di sale
e 200gr di miglio (ho usato quello della ghiandaia)
sale o un po di dado bio
mettete a bollire circa 25 minuti
alla fine un po di germe di grano
olio a crudo

e buon appetito
paola

Zuppa di ceci con.... (piatto unico)

Ingredienti:


- 250 gr. di ceci secchi (poi vi spiego come prepararli)
- 250 gr. di orzo perlato
- 4 patate medie
- 3 pomodori (tipo sanmarzano)
- 4 carote
-1/2 cipolla
- timo, rosmarino, salvia,maggiorana
-sale q.b.
- brodo caldo vegetale


Per i ceci :
Ho messo i ceci in ammollo per una giornata ( 24 ore) cambiando l’acqua 4-5
volte.
Li ho messi in una pentola con acqua fredda (l’acqua circa il triplo del
volume dei ceci) ed ho acceso il fuoco. Quando cominciano a bollire fanno
una schiuma che va tolta il più possibile con la schiumarola ed aggiunta 3
cm di alga Kombu secca che serve a rendere i legumi più digeribili. Per i
ceci ci vogliono circa tre ore di cottura con fuoco lento (l’acqua deve
sobbollire) e senza sale (chi ha la pentola a pressione metà tempo).
Scolarli e togliere l’alga.

Per la zuppa:
Far soffriggere con olio extra vergine la cipolla tagliata a cubetti con un
po’ di sale, appena dorata aggiungere le patate a tocchetti piccoli, i le
carote a rondelle da ½ cm e i pomodori a tocchetti, mettere il sale e
tutte le spezie e far saltare le verdure a fuoco vivo un paio di minuti
continuando a girare.

Abbassare la fiamma, aggiungere dei mestoli di brodo caldo(poco, giusto per
cucinare le verdure) e mettere il coperchio.

Dopo 10 minuti aggiungere i ceci e ancora brodo se serve e cucinare altri
5 minuti.

Aggiungere l’orzo (precedentemente sciacquato) , mescolare e aggiungere
brodo mano a mano che la cottura dell’orzo lo richiede dai 20 ai 30 minuti
( a fine cottura non deve risultare brodosa).

Cuocetelo al dente e in anticipo se possibile, così gli aromi si
amalgamano bene e diventa più gustoso.

Sembra laboriosa ma non lo è. E’ più difficile descriverla che farla.
Per le mamme di bimbi piccoli: gradito anche dalla mia bimba di 2 anni.
PIATTO UNICO PERCHE’ CONTIENE CEREALI (CARBOIDRATI COMPLESSI)
LEGUMI(PROTEINE), VERDURE (VITAMINE).

Hamburger di ceci

Lssare 250 gr di ceci.
Frullare i ceci lessati con pan grattato , 1 uovo, un po' di sale, un po' di
lievito secco in scaglie.

Si crea un polpettone denso.
Con questo si possono comporre degli hamburgher oppure delle polpette.
Io ho cucinato gli hamburgher sulla piastra, invece ho fritto le polpette
dopo averle passate sul pane grattato.
Molto gustose.

provare...

Biscotti con uvetta

INGREDIENTI per 4 persone

130 gr Uvetta
130 gr Burro
130 gr zucchero di canna
200 gr Farina tipo 0
1 uovo
1 cucchiaino lievito per dolci
buccia di un limone
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO:
Mettere in ammollo l'uvetta, accendere il forno a 180 gradi e foderare con carta da forno una teglia.

In una terrina lavorare il burro con lo
zucchero fino a ottenere un composto cremoso e morbido.

Aggiungere l'uovo leggermente sbattuto, la farina poco alla volta, la buccia
grattugiata del limone e il sale.

Quando il composto risulterà omogeneo, strizzare l'uvetta e unirla al composto, aggiungendo per ultimo anche il lievito per dolci.

Versare dosi di impasto sulla teglia usando un cucchiaio e formando tanti dischi abbastanza distanziati l'unodall'altro. Infornare per 15-20 minuti o comunque fino a quando la superficie dei biscotti non risulterà di un bel colore dorato.


Buon appetito :)

Si possono usare anche gocce di cioccolato al posto dell'uvetta

Yogurt leggero e dietetico

La ricetta che vi propongo questa volta
consente di realizzare in casa un delizioso yogurt leggero e dietetico,
che potete gustare come spuntino a metà mattinata, nel pomeriggio per una
merenda ipocalorica, oppure per un pasto leggero abbinato magari a un
frutto fresco.

Questa semplice ricetta vi permetterà di aromatizzare e guarnire il vostro
yogurt con quello che più vi piace: marmellata, caffè, cacao, miele,
frutta o spezie! Ad esempio potete sbizzarrirvi e condirlo con della
cannella, con gocce e scorzette di limone, oppure con un tocco di zenzero
o foglioline di menta. Qualsiasi cosa scegliate il risultato sarà uno
yogurt personalizzato, dietetico e soprattutto buono!

Per prepararlo vi occorrerà:
- Un litro di latte fresco (potete sceglierlo di mucca, di pecora o
addirittura mischiarlo, potete utilizzare quello completamente scremato e
meglio se biologico o anche di soia con yogurt di soya).

- Un vasetto di yogurt naturale intero e possibilmente biologico: ricordate
che per uno/due litri di latte è sufficiente un vasetto da 125 ml, quindi
se decidete di aumentare le dosi del latte prevedete più vasetti di yogurt
seguendo le proporzioni.

Quando acquistate i vostri ingredienti controllate che la data di scadenza
sia piuttosto lontana.

- Una pentola di acciaio pulita piuttosto capiente (molto più capiente
rispetto agli ingredienti che andrete a mettere)

- Barattoli di vetro con tappo a vite ben puliti e asciutti, possibilmente
di piccole dimensioni. Vanno benissimo quelli del miele o della
marmellata, quelli piccoli della Nutella o meglio ancora i piccolini della
Bormioli. Per garantire un'ottima conservazione, vi consigliamo di non
mettere tutto lo yogurt in un unico barattolo e di ripartirlo in più
contenitori.

- Una maglia o una copertina di lana che non usate più (l'importante è
che sia ben pulita)

Qualche avvertenza!
Prima di iniziare la preparazione è bene lasciare il vasetto di yogurt e il
cartone del latte fuori dal frigorifero per qualche ora, fino a quando
entrambi non avranno la stessa temperatura ambiente. Questo è importante
per evitare choc termici e non far morire i poveri batteri che con la loro
attività produrranno il vostro yogurt.

 

Come si procede
Arrivati a temperatura ambiente, versate il latte nella pentola e portatelo
ad ebollizione, avendo cura di controllarlo sempre per non farlo
fuoriuscire.
A questo punto mettete il fuoco al minimo e lasciatelo bollire per circa
dieci minuti; poi spegnete e lasciatelo raffreddare per circa
mezz'ora, fino a raggiungere una temperatura di 40 gradi.
Nel frattempo, con un cucchiaio, togliete delicatamente dalla superficie
del latte la patina che si sarà formata durante la bollitura e
assicuratevi che gli attrezzi che usate durante tutti i processi di
preparazione siano ben lavati e asciugati.


Come misurare la temperatura del latte?
Per capire se il latte ha raggiunto la temperatura adatta, immergeteci il
vostro dito mignolo ben lavato e asciugato. Se dopo tre secondi
d'immersione proverete ancora la sensazione di tepore senza avvertire
bruciore, il vostro latte sarà pronto! Se invece proverete una sensazione
di bruciore, anche sopportabile, vorrà dire che il latte è ancora troppo
caldo.

Una volta raggiunta la temperatura esatta, versate il vasetto dello yogurt
nella pentola del latte, mescolando delicatamente e in modo costante, fino
a quando non otterrete un liquido omogeneo.
A questo punto mettete il coperchio, avvolgete la pentola con il panno di
lana e riponete il tutto all'interno del forno spento (o in
alternativa in una scatola di legno con coperchio). È importante riporre
il nostro "fagotto" in un luogo caldo e buio in modo che i
batteri si sviluppino e lavorino con il calore.

Seitan alla canapa


Ingredienti:


100 g di glutine di frumento
30 g di farina di semi di canapa sativa
1 cucchiaio di shoyu
sale
spezie varie

Procedimento:


È semplicissimo: bisogna mescolare tutti gli ingredienti, aggiungendoci
l’acqua quanto basta e arrotolare la pasta ottenuta in un panno da cucina.
Fare bollire il tutto in acqua, shoyu e spezie per 20 minuti e il seitan è
pronto.

Joomla templates by a4joomla